Categorie

MUTUI SECONDO GABETTI

Mutui secondo Gabetti Anno 2020

MUTUI

EROGAZIONE FINANZIAMENTI PER L’ACQUISTO DI ABITAZIONI

I finanziamenti per l’acquisto di abitazioni a famiglie consumatrici, nei primi nove mesi del 2020, sono stati pari a 35 Mld €, + 4,2% rispetto allo stesso periodo del 2019 (dati Banca D’Italia). Nel dettaglio si tratta di 11,4 Mld € nel primo trimestre e 11,9 Mld € nel secondo e 11,8 Mld € nel terzo trimestre.

Guardando il trend storico, a livello annuale, si può notare nel 2014 un erogato di 24,2 Mld di euro, +13% rispetto al 2013.

Nel 2015 si è registrata una consistente crescita, per un totale di 41,2 Mld di euro, +70,6% rispetto al 2014.

Nel 2016 il volume di erogazioni è arrivato a 49,7 Mld di euro, +20,5% rispetto al 2015.

Nel 2017, il totale erogato è arrivato a 47,7 Mld di euro, -4% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Nel 2018 bbiamo avuto un totale di 50,6 Mld €, +6,3%, mentre nel 2019 si è registrata una lieve flessione (-3,4%), per un totale di 48,9 Mld €.

Guardando le variazioni tendenziali registrate nei vari trimestri emerge come, a partire dal Q1 2014, si siano registrate variazioni positive per tutti i trimestri considerati, invertendo il trend negativo precedente, fino al Q1 2017, da cui si è invertita la tendenza, ripresentando variazioni negative, per poi ritornare positive da Q2 2018. Nel complesso, il grafico mostra il forte decremento delle erogazioni che ha caratterizzato l’arco di tempo della crisi finanziaria del 2008 che in Italia è stata avvertita qualche anno dopo e, come mostra il grafico sotto, tra il terzo trimestre 2011 fino al terzo trimestre del 2015.

Anche nei primi tre trimestri del 2020, nonostante l’emergenza Covid, si è registrata una variazione tendenziale positiva, rispettivamente +1,6%, +0,9% e +10,7%, da attribuirsi principalmente al maggiore peso ella componente surroghe (18% a fronte dell’11% dell’anno precedente). Questo balzo evidente di sette punti percentuali è dovuto principalmente all’andamento favorevole dei tassi d’interesse che sta spingendo molti a rivedere i proprio piani.

Report completo sul sito di Gabetti

Optimized with PageSpeed Ninja