Categorie

Zona rossa Agenzia immobiliare

FAQ Governo Zona rossa Agenzia immobiliare

È possibile spostarsi da un comune a un altro per andare a vedere degli immobili da acquistare o prendere in affitto?

Si è permesso effettuare un sopralluogo presso un immobile da acquistare o locare, tuttavia le visite degli agenti immobiliare con i cliente presso abitazioni da locare o acquistare potranno avere luogo solo con l’utilizzo da parte dell’agente e dei visitatori delle mascherine e dei guanti monouso e mantenendo le distanze di sicurezza. Preferibilmente quando le abitazioni sono disabitate.

Cosa significa “comprovate esigenze lavorative”? Gli agenti immobiliare, ma in generale i lavoratori autonomi come fanno a dimostrarle?

È sempre possibile uscire per andare al lavoro, anche se è consigliato lavorare a distanza, ove possibile, o prendere ferie o congedi, “comprovate” significa che si deve essere in grado di dimostrare che si sta andando (o tornando) al (dal) lavoro, anche tramite l’autodichiarazione o con ogni altro mezzo di prova, la cui non veridicità costituisce reato. In caso di controllo, si dovrà dichiarare la propria necessità lavorativa. Sarà cura poi delle Autorità verificare la veridicità della dichiarazione resa con l’adozione delle conseguenti sanzioni in caso di false dichiarazioni.

Sito immobiliare

È possibile spostarsi tra regioni per fare un atto pubblico notarile di compravendita?

Si lo spostamento è configurabile come spostamento per ragioni di necessità se l’immobile ad esempio si trova in una regione diversa da quella in cui si vive.

Devo effettuare uno spostamento giustificato dai motivi previsti dal decreto, ma non avendo la possibilità di disporre, ovvero di condurre un mezzo privato, posso farmi accompagnare da qualcuno?

Si, nel caso in cui non si disponga di un mezzo privato ovvero non si abbia la patente di guida o non si sia autosufficienti o si abbia un altro impedimento, è consentito farsi accompagnare da un famigliare, (preferibilmente convivente) o una persona incaricata di tale trasporta da e verso la propria abitazione.

Tenuto conto dell’esigenza di limitare i mezzi pubblici. Se non convivente devono entrambi indossare la mascherina. La giustificazione può essere fornita nelle forme e con la modalità dell’autocertificazione e, ove l’agente operante ne faccia richiesta.

Durante i propri spostamenti è consentito il transitare nei territori delle aree con restrizioni diverse dalla propria?

Il transito è consentito, come ogni altro spostamento, esclusivamente per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità (acquisto beni necessari) o motivi di salute.

Ci sono limitazione negli spostamenti per chi ha sintomi da infezione respiratoria o febbre superiore a 37,5?

Si, soggetti con sintomatologia devono contattare il proprio medico curante e rimanere presso il proprio domicilio, evitando i contatti sociali e limitando al massimo anche quelli con i propri conviventi

Fonte: F.I.M.A.A.ROMA

Optimized with PageSpeed Ninja