calabria prezzi residenziale

Nel terzo trimestre 2020, il mercato immobiliare in Calabria sembra diviso in due per quanto riguarda il gli immobili del Residenziale

I Prezzi degli affitti si stanno riprendendo, e cominciano a Crescere, e questo è il trend positivo.

Dall’altra parte però quelli delle case in vendita non danno segnali di ripresa, anzi: appaiono in calo dello 0,6%. Questo è il trend negativo della regione.

A settembre 2020 chi:

  • voleva acquistare un’abitazione si è trovato di fronte a cifre che si aggiravano intorno ai 921 euro al metro quadro.
  • Mentre i canoni di locazione hanno raggiunto i 5,30 euro al metro quadro ( +3,9%)

In generale, è evidente come la Calabria si confermi di nuovo la regione più economica dove acquistare un immobile ad uso residenziale.

Andando ad analizzare i vari capoluoghi, le situazioni sono differenti da zona a zona.

  • Reggio Calabria, dove i prezzi perdono il 3,1%;
  • Crotone e Catanzaro, entrambe con un calo del 2,5%;
  • Vibo Valentia ad esempio si registra una crescita di 1 punto percentuale;
  • Cosenza del solo 0,3%.

Dal punto di vista delle Locazioni ne ha beneficiato in modo particolare:

  • Reggio Calabria, dove l’aumento è stato addirittura del 4,3%.
  • La città più cara della regione resta però Crotone, dove per affittare un bilocale da 70 metri quadri sono necessari in media poco più di 400 euro al mese. Nonostante questo, appare in controtendenza assieme a Catanzaro. Nelle due città i prezzi sono in calo e perdono rispettivamente l’1,8% e l’1,7%.