Dpcm !8 ottobre 2020

Il presidente Conte in data 18 ottobre 2020 alle ore 21.30 ha annunciato il nuovo DPCM.

Il presidente Conte ha iniziato sottolineando che l’Italia in questo trimestre ha avuto un segnare vigoroso dal punto di vista economico rispetto al resto dei paesi Europei, come la Germania o la Francia ecc…

I sindaci

Nuove misure per i sindaci che potranno disporre la chiusura al pubblico di strade e piazze dove c’è la maggiore possibilità che possano esservi assembramenti, questo dalle ore 21, ovviamente consentendo l’accesso solo per motivi lavorativi, professionali e per motivi abitativi.

Per quanto riguarda invece le attività, questo nuovo Dpcm prevede:

  • Per le attività con Tavoli dalle ore 5 a mezzanotte;
  • Per le attività senza tavoli l’apertura è prevista fino le ore 18;
  • L’asporto è consentito fino a mezzanotte.

Per le attività di ristorazione

Per le attività di ristorazione, come Pizzerie, ristoranti e pub, è possibile posizionare solo tavoli da 6 persone. Saranno obbligati a affiggere, nel locale, il numero massimo di persone all’interno del locale secondo le misure di sicurezza.

 

Altre attività

Per le Sale gioco, sale scommesse e bingo, l’apertura è prevista fino alle ore 21.

Per quanto riguarda invece le attività scolastiche, esse continueranno in presenza.

Per i Licei e Istituti tecnici si cercherà di favorire modalità flessibili cercando anche di usufruire delle ore pomeridiane, l’ingresso avverrà a partire dalle ore 9,00.

 

Sport e Palestra

Gli sport di contatto a livello amatoriale saranno vietati. Mentre le attività in forma individuale e per quanti riguarda le attività a livello professionistico saranno consentiti. Per quanto riguarda le palestre, data la percentuale di attività che non rispettano i protocolli di sicurezza, si proroga la decisione ad una settimana. Dando così il tempo a quelle strutture non a “norma” di mettersi in regola per quanto concernono le misure di sicurezza. Lo stesso vale per le piscine

Vietate sagre e fiere locali, solo le festività di tipo nazionale e internazionale.

Sospese le attività congressuali salvo a distanza, comprese le riunioni amministrative pubbliche. Avverranno di persona solo se vi è provata motivazione.

Il presidente Conte conclude la presentazione del Dpcm (il 28 ottobre 2020) dicendo:

” siamo consapevoli che imporremo sacrifici economici agli imprenditori che subiranno danni da questi decreti, non possiamo fare lo stesso che è accaduto in primavera, ora siamo più preparati.  34 mila unità mediche assunte e abbiamo raddoppiato posti in terapia intensiva e sub-intensiva” continua dicendo” 200000 di mascherine chirurgiche prodotte ogni giorno. e le distribuiamo gratuitamente ogni giorno una ad ogni studente, e non solo. Siamo uno dei pochi paesi al mondo a distribuire materiale sanitario gratuitamente. Abbiamo distribuito più di un miliardo di attrezzatura per prevenzione covid”

“Siamo consapevoli che abbiamo diverse criticità, 160 mila tamponi al giorno ma dobbiamo evitare che si faccia la fila di ore per il tampone.

dobbiamo impegnarci a tutelare la salute e l’economia! Ma le misure più efficaci rimangono sempre e comunque le misure di base. mascherina, distanza igiene mani.”

Video Diretta Dpcm 18 Ottobre 2020:

http://www.governo.it/it/articolo/conferenza-stampa-del-presidente-conte/15455