Categorie

CoronaVirus: L’europa aiuta L’italia

L’Unione europea allenta il patto di stabilità

“Aiuteremo l’italia con ogni mezzo”

Bruxelles: la commissione europea ha proposta la massima flessibilità nell’ applicazione del Patto di stabilità e un fondo di investimento, accogliendo le richieste di Italia, Francia, Germania e altri Paesi più colpiti dall’emergenza coronavirus.

Siamo assolutamente pronti ad aiutare l’Italia con qualunque cosa sia necessaria” ha annunciato la Presidente tedesca della Commissione Ue, ovviamente le concessioni valgono anche per gli altri paesi.


La Germania ha annunciato un piano di liquidità illimitata per l’economia nazionale con 550 Miliardi di prestiti garantiti dallo Stato. Questo manovra è stata definita dal Ministro delle Finanze tedesco Olaf Scholz come uno “scudo di protezioni per lavorati e imprese” precisando “non c’è un limite verso l’alto”.

Aiuti di stato

L’istituzione Ue di bruxelles ha promesso ampia possibilità di spesa all’Italia nonostante il Debito Pubblico in aumento.

“Sarà fatto tutto quello che è necessario, la priorità è che le aziende abbiano tutta la liquidità necessaria, che i posti di lavoro e i redditi dei lavoratori colpiti siano protetti” Dice Dombrovskis, rappresentante dei commissari nordici più rigorosi nell’applicazione dei vincoli di bilancio del patto di stabilità.

Il responsabile della concorrenza aggiunge “la Commissione Ue è pronta a dare il via libera agli aiuti di stato anche in 24 ore

Dombrovskis Ha indicato che un altro miliardo di garanzia Ue porterà a otto miliardi la liquidità per almeno 100.000 piccole e medie imprese di vari settori.

Interventi Coordinati

La presidente della commissione Ue ha coordinato anche gli interventi sanitari nazionali, controllando che non ci fossero ulteriori blocchi dell’export di attrezzature medico-sanitarie per la sicurezza, come quelli avvenuti in Germania e Francia.

Comunque al fine di tutto toccherà poi all’EuroParlamento dare il via libera per tutto.

Optimized with PageSpeed Ninja